Sbiancamento dentale professionale

Cause più comuni

Molti fattori, tra cui le abitudini alimentari ( bere caffè, the, soda, vino rosso,succo d’arancia) e l’uso prolungato di alcuni farmaci, influenzano il candore del tuo sorriso. Lo sbiancamento dei denti è un modo efficace per combattere le cause più comuni della colorazione dei denti e contribuisce a migliorare il nostro aspetto e la nostra autostima.

Il trattamento sbiancante è un procedimento appositamente studiato per migliorare in tutta sicurezza il colore dei denti e viene effettuato tramite applicazioni di perossido di idrogeno al 38% oppure tramite applicazioni di perossido di carbammide.

Preparazione

Per un corretto svolgimento e/o successo della terapia il paziente deve impegnarsi a :

  • Presentarsi agli appuntamenti di igiene prestabiliti
  • astenersi per 48 ore dal consumare sostanze cromogine come per esempio: pomodori,caffè,tabacco…
  • Utilizzare un dentifricio sbiancante per la settimana successiva

Durante e dopo le sedute di sbiancamento si può accusare:

  • Sensibilità dentinale
  • Irritazione gengivale

In ogni caso il disturbo è di breve durata.

Controindicazioni

Lo sbiancamento dentale professionale è controindicato in caso di gravidanza, allattamento, per i pazienti di età inferiore ai 12 anni, e per chiunque sia allergico ai perossidi.

Durata del trattamento

La durata del trattamento nel tempo è soggettiva e può variare anche in relazione allo stile di vita del paziente (fumo, caffè, vino ecc…) , generalmente può durare 18/24 mesi.

Vuoi un consulto?

ti consigliamo:

  • Anamnesi
  • Visita completa
  • Indagine radiografica digitale
  • Piano di cura

Contattaci ora

Prenota

CHIAMASCRIVI

Richiedi solo info

CHIAMASCRIVI