Igiene dentale

La pulizia dei denti: igiene dentale, Igiene orale, ablazione tartaro, detartrasi

Come la visita odontoiatrica, anche la pulizia dei denti dovrebbe essere eseguita almeno una volta all'anno ma è sempre consigliata ogni 6 mesi e comunque in base alle problematiche di ogni singolo paziente. E'un trattamento basilare per mantenere un costante stato di salute dello smalto dentale e delle gengive. L'igiene dentale è alla base della prevenzione di tutti i disturbi della nostra bocca !

Il trattamento di ablazione professionale consente di arrivare alle zone meno raggiungibili con gli strumenti casalinghi (spazzolino, dentifricio, filo interdentale e scovolino) e rimuovere a fondo placca, tartaro e batteri, e così prevenire la formazione di carie e di infiammazioni gengivali che possono degenerare in malattia parodontale e ascessi di origine cariosa.

Come di esegue l'igiene dentale?

Il trattamento viene eseguito con uno strumento specifico (ablatore) dotato di una punta metallica resa vibrante grazie all'emissione di ultrasuoni.

Il passaggio dell’ablatore permette di rimuovere il tartaro dalle pareti dentali fino a 1 o 2 millimetri sotto il margine gengivale.

Il trattamento viene completato con il passaggio di uno spazzolino rotante, che distribuisce sui denti una specifica pasta lucidante a base di fluoro.

Il trattamento rimuove anche macchie antiestetiche lasciate dal fumo e da alcuni cibi (the, caffè ecc...) ma non ha un'azione sbiancante. Se siete interessati a migliorare il colore dei vostri denti, chiedete informazioni alla nostra igienista dentale!

Cosa sono placca e tartaro?

La placca è un accumulo di germi che si depositano in continuazione su tutte le superfici dentarie, delle mucose delle guance e della lingua.

La placca che permane sulla superficie dei solchi, nei punti di contatto tra i denti e al colletto dei denti, in presenza di condizioni predisponenti, si rende responsabile della formazione della carie.

Il tartaro si forma in conseguenza della calcificazione della placca nel momento in cui questa non viene rimossa con le manovre di igiene domiciliare e con l'igiene dentale professionale. Può essere presente sulla superficie dentale esterna oppure internamente alla gengiva con conseguente formazione di tasche parodontali: quest’ultimo caso è particolarmente critico perché, a lungo andare, può determinare l’insorgenza della parodontite (piorrea).

Istruzioni di igiene orale

Generalmente si sottovaluta la potenzialità istruttiva della seduta di igiene orale, l'igienista dentale che la esegue ci può fornire utilissimi consigli e mostrarci nella pratica come svolgere al meglio l'igiene dentale domiciliare.

Tutti noi infatti abbiamo spesso abitudini scorrette, non usiamo in modo corretto lo spazzolino o siamo troppo sbrigativi, non siamo soliti usare il filo interdentale o sopravvalutiamo l'azione pulente del dentifricio o del collutorio “qualsiasi”... Senza menzionare tutte le informazioni vere o false che circolano negli ultimi anni in internet!

Approfittiamo allora della disponibilità della nostra igienista dentale, e chiediamole qualche informazione in più, cerchiamo di capire se a casa “facciamo bene” e ci prenderemo così sempre più a cuore la salute della nostra bocca.

Vuoi un consulto?

ti consigliamo:

  • Anamnesi
  • Visita completa
  • Indagine radiografica digitale
  • Piano di cura

Contattaci ora

Prenota

CHIAMASCRIVI

Richiedi solo info

CHIAMASCRIVI